Neymar quer deixar a França e voltar à Espanha

Apenas três meses após a nova temporada e as especulações sobre a saída de Neymar do PSG já se intensificaram na França. A hierarquia de Paris Saint-Germain estava muito brava com a aparente deslealdade de Neymar. Os fãs de camisolas de futebol estão olhando menos para Neymar. O brasileiro está fora de ação há um mês devido a um problema no tendão. Agora, o atacante está demonstrando ainda menos interesse ao decidir deixar a França e voltar à Espanha.

O PSG está tentando renovar a espinha de sua equipe - Marquinhos, Thiago Silva, Meunier e Verratti, com quem já existe um acordo. Griezmann, que atualmente comanda essa parte do campo como primeira escolha, também é um fator, e se Ousmane Dembélé as tensões potenciais se multiplicam. Ainda não se sabe quem vai assumir a Camisola psg.

Mas parece que, por enquanto, Neymar não estará colocando a caneta no papel em Paris tão cedo. As discussões sobre extensão devem começar no início de 2020. Atualmente, ele tem outros 2,5 anos em seu acordo. Nesta sexta-feira contra o Lille, Neymar espera testar as águas e convencer Thomas Tuchel de seu valor em um ataque que vem se saindo bem sem sua influência.

Giroud continua sendo uma figura influente no vestiário

O CHELSEA está disposto a deixar Olivier Giroud sair por tão pouco quanto 6 milhões de libras, enquanto a Inter de Milão prepara uma oferta de janeiro, segundo relatos. O jogador de 33 anos fez apenas seis aparições, e apenas duas partidas até agora nesta temporada, marcando uma vez. Olivier Giroud só está sob contrato até o próximo verão (junho de 2020). Até o técnico da seleção francesa, Didier Deschamps, tornou pública sua desaprovação pela falta de prática do atacante. Dito isto, Conte poderia conseguir seu ex-atacante por mais barato do que ele esperava.

"Giroud está frustrado, ele quer jogar mais", disse Zouma ao Canal +. “Como qualquer jogador de futebol, ele quer usar camisolas de futebol em campo, mas está levando tudo com muita calma.” Zouma insiste que Giroud ainda é uma figura influente no vestiário e elogiou o atacante pelo efeito que teve sobre ele. alguns dos jogadores mais jovens.

Giroud também foi associado a uma mudança para o MLS, mas parece que a Camisola Inter Milan é sua escolha preferida. Segundo relatos da Itália nesta semana (via Sport Witness), o encontro de Conte com Giroud custaria apenas 6-8 milhões de euros. Acredita-se que o técnico da Inter, Antonio Conte, esteja interessado em fortalecer sua equipe, principalmente após a explosão após a derrota por 3-2 para o Borussia Dortmund na Liga dos Campeões.

Ronaldo tem estado relativamente quieto para a Juventus até agora neste termo

Patrick Vieira acredita que Cristiano Ronaldo está passando por um "período difícil" na Juventus, e o clube de Turim precisa "entender por que ele está infeliz". A reação irada de Ronaldo ao substituir a vitória da Juventus sobre o AC Milan não diminuiu muito nos campeões da Serie A. Vestindo camisolas de futebol famosa, o astro invadiu o túnel e saiu do chão enquanto a partida ainda estava sendo disputada.

O AC Milan teve as melhores chances, mas o substituto Dybala marcou 13 minutos do segundo tempo para garantir a vitória dos oito campeões na defesa. Após o jogo, Ronaldo postou no Instagram a legenda: "Um jogo difícil, uma vitória importante!" Cristiano não será multado, mas será convocado para uma reunião informal com Pavel Nedved e Fabio Paratici.

Ronaldo tem estado relativamente quieto para a Juventus até agora neste termo. É por isso que outros jogadores de Camisola Juventus podem substituí-lo. O ex-chefe da Juve, Fabio Capello, disse: "A verdade é que Ronaldo não dribla o adversário há três anos, enquanto Douglas Costa e Dybala o fazem". E com grande parte da equipe em serviço internacional, Ronaldo enfrenta a necessidade de relatar seu clube na próxima semana e pedir desculpas à equipe da Juve.

Xhaka não estava arrependida

Granit Xhaka disse ao Arsenal que ele quer sair, mas o Gunners está preocupado com a venda do meio-campista em janeiro. Xhaka foi despojado da capitania do clube nesta semana, após um furioso discurso contra seus próprios torcedores em Camisola Arsenal, quando ele estava sendo substituído pelo Crystal Palace. Refletir sobre o lento e incômodo movimento de Xhaka no campo dos Emirados enquanto os balaios vaiavam não é a experiência mais agradável. Apesar de Xhaka esperar que houvesse um caminho de volta, o meio-campista do Arsenal agora aceita que seu tempo provavelmente acabe.

Wenger admitiu que as ações de Xhaka não eram ideais, mas jogadores estressados ​​sob esse escrutínio estão em uma posição difícil. Emery pediu a Xhaka que pedisse desculpas rapidamente, mas o meio-campista adiou sua resposta até a última quinta-feira. Xhaka não estava arrependida. Ele estava frustrado e compreensivelmente. Às vezes, porque a camisolas de futebol que você veste, você tem que ficar mais.

Apesar de lutar para se adaptar totalmente ao futebol inglês desde sua chegada, as ações de Xhaka continuam altas na Alemanha. Em suma, o tempo de Xhaka no Arsenal pode estar chegando ao fim.

Klopp deve colocar vários jovens jogadores contra o Arsenal

Jurgen Klopp deve colocar vários jogadores jovens contra o Arsenal na EFL Cup na noite de quarta-feira, jogadores que ele descreve como tendo a 'quantidade perfeita de fome'. Vestindo Camisola liverpool, o que esse jovem time trará aos fãs? Dado o quão forte o Liverpool está sob o comando de Klopp, é difícil imaginar qualquer jovem jogador do time entrando na XI inicial regularmente. Klopp está pronto para mudar seu elenco, enquanto sua equipe continua sua busca pelo título da Premier League, enquanto defende sua coroa na Liga dos Campeões.

 

Vestindo camisolas de futebol, o Williams de 18 anos é nomeado na defesa do Reds para enfrentar o Gunners em Anfield. O chefe do Liverpool diz que a habilidade dos jovens não está em questão e agora espera que isso possa mostrar outras qualidades em um grande jogo contra o Arsenal. Durante seu tempo na academia do Liverpool, Steven Gerrard saudou o zagueiro como "magnífico" após o retorno da lesão. Por fim, para estrelas em ascensão e jogadores marginais, quanto mais os Reds forem nesta competição, mais tempo de jogo eles terão nesta temporada.

Infermiera: abbiamo ancora molta strada da fare

La storia improbabile dei Toronto Raptors è stata portata in uscita per il film il 22 ottobre. Il film porta i fan in Maglie NBA durante l'intero viaggio, dal campo di addestramento a Vancouver fino al gioco di cliniche a Oakland. Il film promette interviste esclusive, dietro le quinte e filmati mai visti prima, e seguirà il viaggio della squadra dal campo di addestramento fino al sollevamento del Larry O-B.

Ma come va questa stagione? Con la pre-stagione ancora nelle prime fasi, Nick Nurse sta cercando di bilanciare la positività con un po 'di frustrazione. Sulla base delle aspettative per la stagione 2019/20, ha usato la parola "opportunità", pensa di avere dei giocatori molto bravi. Le previsioni non avevano importanza e la sua squadra in Maglia Toronto Raptors avrebbe forgiato un nuovo percorso per il campionato.

Realisticamente, a parte una vendita di fuoco, i Raptors si contendono il vantaggio del tribunale di casa e dovrebbero apprezzare le loro possibilità di battere chiunque non si chiami Milwaukee o Philadelphia in una serie di playoff. "Abbiamo ancora molta strada da fare." sarà una lunga stagione, quindi non ha senso affrettare i veterani ora.

Mulder deve ancora affrontare una dura battaglia in salita

Con l'inizio del campo di addestramento che si avvicina, il calore continua ad aumentare nel suo elenco. Che tipo di spettacolo ci porterà la nuova squadra in Maglia Miami Heat? Il Miami Heat si è spostato all'interno di un giocatore del limite del roster fuori stagione della NBA con la firma del lunedì dell'ex guardia del Kentucky Mychal Mulder. A prima vista di Mulder e semplicemente la sua abilità fisica e abilità, si adatta al conto di un giocatore di Miami Heat. Mulder è il terzo Wildcat nel roster di Heat, unendosi a Bam Adebayo e Tyler Herro.

L'aggiunta del Mulder da 6-4 e 184 libbre porta il roster del Heat a 19 giocatori, con entrambi i punti del contratto a due vie di Miami ancora vuoti. The Heat ha preceduto la firma di Mulder scambiando i diritti della G League con il giocatore della Heat Summer League Charles Cooke all'inizio della giornata a Windy City. Indossa una Maglie NBA, Mulder aiuterà la squadra? Mentre Mulder sta ancora affrontando una ripida battaglia in salita per farcela e sicuramente fuori dal campo con un roster, ha gli strumenti che il Miami Heat cerca. Le squadre devono tagliare i loro turni a 15 all'inizio della stagione regolare.

I Los Angeles Lakers hanno dovuto rivolgersi al Piano B

I fan di Los Angeles Lakers dovrebbero ringraziare Kawhi Leonard per aver firmato con i Clippers perché manterrà la pressione sul front office della squadra. Ricordiamo che, secondo quanto riferito, i Lakers sono stati "i pionieri" a sbarcare Leonard in questa offseason, solo per il due volte MVP delle Finali a fare una mossa di potere. I Lakers speravano di costruire i prossimi tre grandi nell'NBA con LeBron James, Anthony Davis e Leonard, tre volte campione di All-Star, due volte campione e due volte finale MVP. Ora, i Los Angeles hanno dovuto rivolgersi al Piano B e seguire il percorso di compilazione del loro elenco con profondità. I fan delle Maglia Los Angeles Lakers sono in attesa di un ulteriore miglioramento.

Se tutti sono sulla stessa pagina, concentrati e in lotta per lo stesso obiettivo, Davis potrebbe avere ragione sul fatto che non c'è limite a ciò che i Lakers possono realizzare in questa stagione. Per questo motivo, i LAker avevano bisogno di includere una terza squadra in modo da poter liberare spazio sufficiente per fare spazio a Davis.

Con una squadra che sta costruendo per vincere ora, Green indosserà la Maglie NBA e dimostrerà di essere il fattore x di cui i Lakers hanno bisogno, specialmente con i cugini DeMarcus che scendono con un ACL strappato. I Lakers avranno sicuramente il loro lavoro fatto per loro, ma Davis crede nella sua nuova squadra.

Bol è stato redatto con la scelta n. 44 nel Draft NBA 2019

I Denver Nuggets hanno firmato Bol Bol con un contratto bilaterale a due vie, riporta Shams Charania di The Athletic. Bol, il centro di 7 piedi-2 dall'Oregon, non trascorrerà più di 45 giorni con i Nuggets in questa stagione a meno che il suo contratto non venga convertito in uno standard, il che potrebbe accadere in qualsiasi momento. Bol Bol ha perso gran parte della stagione NCAA 2018 a causa di un infortunio al piede sinistro, una frattura da stress che ha subito a dicembre 2018 dopo solo 9 gare con le Anatre. Quindi i fan delle Maglia Denver Nuggets vogliono che realizzi di più in questa squadra.

Bol, figlio di Manute Bol, è stato redatto con la scelta n. 44 nel Draft NBA 2019. Il 19enne nativo del Sudan possedeva uno dei set di abilità più intriganti della classe di brutta copia con un telaio da 7'2 '', l'atletismo e la capacità di abbattere colpi esterni.

Con solo 14 giocatori firmati con contratti garantiti, c'è tecnicamente spazio per i Nugget a bordo di Bol ora o durante la stagione. Alla fine, Bol possiede un lato positivo a lungo termine che eguaglia o supera chiunque sia uscito dalla top 10 di quest'anno, ma molte cose devono andare bene per lui per raggiungere il suo pieno potenziale. O cambiare Maglie NBA non ha senso. I Nuggets attualmente hanno 14 dei loro 15 posti di classifica occupati, con Tyler Cook recentemente firmato anche per un accordo a due vie e PJ Dozier per un contratto di addestramento.

Harden è una sette stelle All-Star NBA

Nei quattro anni e mezzo da quando l'ormai famigerata bobina difensiva in condizioni di scarsa luminosità di James Harden è diventata virale, molte cose sono cambiate. Harden sta entrando nella sua ottava stagione a Houston, e ha citato il sostegno della città durante il suo tempo con i Rockets come forza trainante dietro la sua donazione e il fine settimana annuale di beneficenza. È ancora il cuore dei fan delle Maglia Houston Rockets. Harden è stato nell'NBA per oltre un decennio e, a questo punto della sua carriera, pensa che sia indispensabile continuare a trovare modi per evolversi. Questo è un ragazzo ancora in piena regola, uscendo da tre traguardi consecutivi al primo o al secondo posto per il vero MVP.

La bellezza di gestire un tale schema con un esperto di basket come Harden è che si sente a suo agio, si adatta e impara a prosperare. Oltre ai suoi numeri prolifici, Harden è un sette volte All-Star NBA ed è stato nominato come il giocatore più prezioso della NBA nel 2018. Non possiamo negare che indossare la Maglie NBA sia incredibile. "Lo apprezziamo, lo adoriamo", ha detto Turner dell'apprezzamento di Houston per Harden. "Nel nostro libro, è sempre il MVP." Ad ogni modo, c'è solo un modo per porre fine a tutte queste sciocchezze, e quello è per The Beard vincere un anello quest'anno.

Il 2016-17 è stato il miglior anno offensivo per i Nuggets

I Portland Trail Blazers e i Denver Nuggets si stanno entrambi riprendendo da una produttiva offseason in cui ogni squadra ha fatto passi da gigante per migliorare e contendersi un titolo. Tutti i giocatori si stanno allenando duramente per l'onore delle loro Maglie NBA. Le realtà finanziarie hanno impedito a Portland di inseguire agenti liberi di grande nome sul mercato aperto, ma dove l'accordo collettivo di contrattazione chiude una porta, apre una finestra. L'organizzazione ha mostrato il suo apprezzamento e il suo impegno con una quantità di denaro mozzafiato — dopo che è iniziata per la stagione 2021-22.

Ad eccezione dei giocatori in Maglia Portland Trail Blazers, il roster Nuggets ha un nucleo estremamente giovane guidato dalla superstar serba Nikola Jokic, 24 anni, e dalla stella emergente Jamal Murray. La percentuale alta di goal in campo di Nikola Jokic si è verificata nel 2016-17 quando ha tirato il 50,2% dal campo. Questo è considerato il miglior anno offensivo per i Nuggets e l'anno più puramente "Jokic-ball". In un recente post su Instagram della moglie di Boban, Milica Marjanovic, Jokic è stato mostrato mentre guardava dolcemente la coppia di canoisti mentre teneva in mano la candela di compleanno di Boban mentre l'enorme centro di 7 piedi e 3 festeggiava il suo 31 ° compleanno. D'altra parte, Murray, 22 anni, ha avuto la migliore stagione della sua giovane carriera nel 2018-19, aiutando a portare Denver a 54 vittorie e il seme n. 2 nella Western Conference.

Il 2016-17 è stato il miglior anno offensivo per i Nuggets

I Portland Trail Blazers e i Denver Nuggets si stanno entrambi riprendendo da una produttiva offseason in cui ogni squadra ha fatto passi da gigante per migliorare e contendersi un titolo. Tutti i giocatori si stanno allenando duramente per l'onore delle loro Maglie NBA. Le realtà finanziarie hanno impedito a Portland di inseguire agenti liberi di grande nome sul mercato aperto, ma dove l'accordo collettivo di contrattazione chiude una porta, apre una finestra. L'organizzazione ha mostrato il suo apprezzamento e il suo impegno con una quantità di denaro mozzafiato — dopo che è iniziata per la stagione 2021-22.

Ad eccezione dei giocatori in Maglia Portland Trail Blazers, il roster Nuggets ha un nucleo estremamente giovane guidato dalla superstar serba Nikola Jokic, 24 anni, e dalla stella emergente Jamal Murray. La percentuale alta di goal in campo di Nikola Jokic si è verificata nel 2016-17 quando ha tirato il 50,2% dal campo. Questo è considerato il miglior anno offensivo per i Nuggets e l'anno più puramente "Jokic-ball". In un recente post su Instagram della moglie di Boban, Milica Marjanovic, Jokic è stato mostrato mentre guardava dolcemente la coppia di canoisti mentre teneva in mano la candela di compleanno di Boban mentre l'enorme centro di 7 piedi e 3 festeggiava il suo 31 ° compleanno. D'altra parte, Murray, 22 anni, ha avuto la migliore stagione della sua giovane carriera nel 2018-19, aiutando a portare Denver a 54 vittorie e il seme n. 2 nella Western Conference.

Tutto deve andare per i Guerrieri

Ora che Durant è uscito da quella porta, combinato con il fatto che si tratta di un elenco di Warriors più vecchio e più magro, molte persone li contano dall'inseguimento del titolo. I fan delle Maglia Golden State Warriors sono preoccupati per l'ulteriore sviluppo. Golden State ha giocato in ciascuna delle ultime cinque finali, con le prime due in arrivo prima dell'arrivo di Durant nella Bay Area. I Golden State Warriors non avranno il lusso di avere tre opzioni di punteggio d'élite fino a fine stagione. Nuovi cambi di lista indicano che Golden State entrerà nella stagione senza pezzi di fiducia. Sarà un nuovo, diverso cambiamento per i Warriors guidati da Stephen Curry.

Per i Guerrieri, tutto deve andare per il verso giusto. Indossando Maglie NBA, Curry e Green devono rimanere in salute, Thompson deve tornare ed essere vicino al suo sé d'élite su entrambe le estremità. Detto questo, i Warriors, che saranno già sfidati a fondo, dovranno diventare furbi con le loro formazioni per assicurarsi che possano assicurarsi e mantenere un vantaggio. Ora, con otto nuove aggiunte, tra cui il grande uomo Willie Cauley Stein, Curry crede ancora che il nuovo team possa coesistere. Il Golden State inizierà la sua ricerca della sesta cuccetta per le finali il 24 ottobre.

Brown ha iniziato lentamente alla fine perdendo il suo posto nella formazione iniziale

Forse questo è l'ottimismo fuori stagione parlando, ma la gara di campionato della NBA sembra così aperta come negli anni. Il programma NBA presenta anche franchising con date chiave che possono determinare la traiettoria del loro futuro, come le scadenze commerciali e le scadenze per le estensioni del contratto.

Entrando nell'ultimo anno del suo contratto, Jaylen Brown e i Boston Celtics hanno una decisione da prendere prima di entrare in agenzia libera. Dapprima è stato una scelta di un progetto, poi è stato un furto e una stella nel fare. La terza stagione in salita e in discesa è stata un passo indietro statisticamente. Parlando della prossima stagione, Brown ha affermato che la mentalità di Boston può essere riassunta in una parola: positiva. Il suo potenziale a due vie, la sua durezza, lo zelo e l'etica del lavoro sono innegabili, così come i suoi impressionanti tratti fisici.

Tuttavia, per iniziare l'anno scorso Brown ha iniziato lentamente alla fine perdendo il suo posto nella formazione di partenza di conseguenza, tuttavia, uscendo dalla panchina Brown è stato molto migliorato. Brown è passato dalla media di 14,5 punti di una partita nella sua seconda stagione alla media di 13,0 della scorsa stagione. I suoi punti post-stagionali sono passati dalle 18 di una notte al 13,9. Ora, con un nuovo look-line-up, Brown sembra essere apparso come una delle principali armi offensive di Boston nel 2019.